fbpx

I sandali donna per ogni tipo di piede

Dimmi che piedi hai ti dirò che sandalo indossare. Sono in molte quelle che pensano di avere dei piedi brutti. L’estate, quindi, la scelta dei sandali donna non è facile quando non amiamo scoprire le estremità. Alcuni modelli, poi, sono deliziosi in vetrina ma una volta indossati sembrano tutt’altra cosa se non donano alla conformazione dei piedi. Le tipologie di sandali donna, tuttavia, sono tante, e una volta individuata quella che dona di più ai vostri piedi, potrete dire addio all’insicurezza.

I sandali donna per il piede romano

Se tra le dita dei vostri piedi non intercorre una particolare differenza di lunghezza, avete il cosiddetto piede romano o quadrato, che non è considerato tra i più belli. Ma niente paura si può ricorrere a piccoli trucchi per renderlo più gradevole, come ad esempio scegliere sandali donna a pianta larga con una fascetta che copre l’attaccatura delle dita.

I sandali donna per il piede egizio

Le dita dei vostri piedi scalano in lunghezza, dall’alluce, il dito più lungo, e vanno a decrescere fino al quinto dito? Allora i vostri sono i famosi piedi egizi, generalmente considerati molto graziosi. I sandali donna perfetti per questa tipologia di piedi sono quelli a pianta tonda, che ne assecondano la forma, ancora meglio se di ispirazione retrò. Non vi donano invece gli infradito con tomaia triangolare.

In foto Jody nero

I sandali donna per il piede greco

Avete il secondo dito più lungo dell’alluce? Allora il vostro è il cosiddetto piede greco. Lungo e affusolato, questo piede sta bene con la maggior parte dei modelli di sandali donna, e soprattutto con quelli che ne accompagnano la forma, proprio come gli infradito con tomaia triangolare sconsigliati al piede egizio.

I sandali per tutte

Vi state chiedendo se ci sono modelli di sandali che stanno bene a tutte? In linea di massima le ciabattine slider non hanno limiti e potete indossarle qualsiasi sia la vostra tipologia di piede.

Sandali donna ciabattine slider

In foto Giorgia

E le caviglie?

Un’altra nota dolente possono essere le caviglie. Se le avete sottili non c’è alcun problema: con o senza cinturini e lacci, faranno sempre una bella figura. Ma se avete le caviglie un po’ rotonde, allora per slanciare la vostra figura bisogna scegliere i sandali donna giusti. No al cinturino o ai lacci intrecciati delle gladiator, soprattutto se con le alte temperature c’è il rischio gonfiore. Si ai sandali con nastro morbido che fasciano con gentilezza, doppio si ad un po’ di tacco che slancia e anche alle caviglie nude e libere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *