fbpx

Come e perché scegliere un paio di gladiators

Oltreoceano li chiamano gladiators sandals, ma li abbiamo inventati noi. Stiamo parlando dei sandali alla schiava. Non sono una novità del momento, ma un modello “old but gold”. Nascono addirittura nell’antica Roma (li calzavano i gladiatori) e da quando abbiamo ricominciato ad indossarli nelle mille rivisitazioni che le passerelle ci hanno proposto, non sono passati mai di moda.

Possono essere sandali bassi o col tacco alto e l’intreccio dei lacci può essere intorno alla caviglia oppure allungarsi a tutto il polpaccio, ma in ogni caso, i modelli di cuoio così intrecciati sono i sandali alla schiava, o come dicono gli anglosassoni, gladiators sandals, decisamente tra i preferiti delle celebrity.

Perché scegliere i sandali alla schiava?

Hilary Duff e Kendal Jenner (in foto sotto) sono solo alcune celebrity paparazzate con un paio di sandali alla schiava. Perché, secondo voi, i gladiators sandals piacciono tanto ad attrici e modelle? Ovviamente perché sono sexy e non passano inosservati! Insomma, se volete essere notate anche se prediligete outfit basic e monocolore, o se non volete avere dubbi che si ricordino di voi alla prossima festa, allora indossate un paio di sandali alla schiava allacciati fino al polpaccio.

Gladaitors sandals su Hilary Duff e Kendal Jenner

In foto Kiara Cri/2 e Chiara Nere

Come scegliere i gladiators sandals?

C’è chi sostiene che i sandali alla schiava siano portabili solo da donne alte e snelle ma si tratta delle solite esagerazioni della moda che tendono ad escludere le donne normali. Non c’è alcun bisogno di essere metro e ottanta come Kendal Jenner per indossare bene un paio di gladiators. Parola di Hilary Duff, 1 metro e 57 di curve, deliziosa con un paio di sandali alla schiava e un abitino con fantasia etnica.

Insomma:

  1. Non abbiate paura di indossare un paio di gladiators sandals anche se non siete alte: piuttosto scegliete quelle con i lacci arrivano alla caviglia per evitare che accorcino la vostra figura.
  2. Calzate pure un paio di sandali alla schiava anche se siete curvy, ma solo se avete i polpacci affusolati, in modo da evitare l’effetto insaccato.

Come abbinare i sandali alla schiava?

Evitiamo di soffermarci sugli abbinamenti scontati, come un paio di shorts o una gonna jeans corta e lasciatevi ispirare da altre possibilità.

Sandali alla schiava

In foto Chiara Camel

Abbinate un paio di gladiators sandals a:

  • Abiti svolazzanti stile boho
  • Abiti etnici
  • Abiti monocole

Lunghi e strizzati in vita da una cintura con gli ultimi bottoni slacciati per lasciar uscire i polpacci ad ogni passo, oppure corti per mostrare le vostre gambe in tutto il loro splendore. Con un paio di sandali alla schiava sarete sicure di avere un look che non passa inosservato, capace di trasmettere sicurezza e femminilità.

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *